it-ITde-DEen-GBfr-FR

GENOVA

Genova è una Città meravigliosa, con tanto da offrire e da scoprire: Città d’arte, aggregazione commerciale spontanea in un centro storico, il più grande d’Europa, patrimonio dell’Umanità, luogo di tradizioni, di eccellenze e di modernità inattese. Ma come fare per svelarla, per varcare le soglie dei suoi mille segreti e viverla come solo chi è nato qui può fare? Non c’è altro modo che farsi prendere per mano da chi la conosce a fondo e farsi condurre nei luoghi veri, nell’anima stessa della città, alla ricerca di esperienze, occasioni e momenti autentici. Nasce così questa prima edizione di Welcome Pages – Genoa shopping and leisure, per dare ai nostri Diportisti – Equipaggi, Armatori e Ospiti – una occasione unica di vivere Genova con la giusta conoscenza dei luoghi, della storia e delle cose: non una semplice guida turistica, dunque, ma uno strumento per attivare i contatti migliori e vivere una esperienza straordinaria in giro per il nostro Terrritorio. Lanciateci le vostre cime e poi...fatevi prendere per mano!

 

Castelletto e Righi

Castelletto e Righi
Il quartiere di Castelletto si estende sulle prime alture della città ed è oggi un quartiere residenziale borghese. Due ascensori collegano il centro a Castelletto e viceversa: un ascensore collega Largo della Zecca, zona universitaria, a Spianata Castelletto, punto panoramico della città e l’altro collega Portello sempre a Spianata. Entrambi vennero realizzati e messi in funzione nel primo ventennio del Novecento. 

Altro sistema di salita verso le zone collinari sono le funicolari: quella di S. Anna, in servizio dal 1891 e quella che percorre il tratto Zecca-Righi inaugurata nel 1897 e conduce alla parte più alta del quartiere. 

 

Il Righi è un quartiere collinare di Genova che si trova a 302 m slm; è una tradizionale meta di genovesi e turisti per le gite domenicali con le trattorie e i sentieri in costa che portano verso i forti - Sedici forti, 870 ettari di terreno, 85 bastioni - soprattutto per gli ampi panorami che offre sulla città, sul porto, la Val Bisagno e le riviere. Vi si trovano diversi ristoranti, un osservatorio astronomico, un percorso avventura. Presso il forte si trovano anche un percorso ginnico che si sviluppa sull’area del parco del Peralto e un campo di allenamento per il tiro con l’arco.

Previous Article Albaro e Boccadasse
Next Article La Lanterna